Il Presidente della Fondazione Konrad Adenauer, HANS-GERT PÖTTERING, ha firmato il Manifesto della Civiltà Mediterranea

10

Roma, 24 Novembre 2015 – Il Presidente della Fondazione Konrad Adenauer, Hans-Gert Pöttering, con un atto dal forte valore simbolico, ha deciso di apporre la sua firma al Manifesto della Civiltà Mediterranea, sostenendo così i valori che sono alla base del lavoro di dialogo e integrazione del network MCH – Mediterranean Common House.
21 (2)
Lo IASEM – Istituto Alti Studi Euro Mediterranei e la KAS – Konrad Adenauer Stiftung hanno avuto diverse opportunità di collaborazione, poiché condividono un impegno affine nel rafforzamento dei processi di democratizzazione e nella promozione dell’integrazione socio-politica in Europa e nel mondo. Proprio in virtù di questa condivisione di visioni e intenti e al fine di sostenere idealmente il lavoro di dialogo, cooperazione e pace che fonda il network MCH – Mediterranean Common House, una figura di spicco della politica europea e mondiale, quale il Presidente Hans-Gert Pöttering, ha scelto di firmare ufficialmente il Manifesto della Civiltà Mediterranea, un documento in dieci articoli che promuove i valori della condivisione, della responsabilità e della reciproca solidarietà nel Mediterraneo.
La cerimonia ufficiale della firma si è svolta martedì 24 novembre 2015, a Roma, presso la sede della Fondazione Konrad Adenauer.
Durante l’incontro, Caroline Kanter, Direttrice della Rappresentanza KAS per Italia e Vaticano, ha introdotto i lavori, per poi dare la parola a Giuseppe Papaleo, Presidente dello IASEM, che ha presentato i principi e le attività del Network MCH – Mediterranean Common House, di cui il Manifesto della Civiltà Mediterranea rappresenta la carta dei valori.

14
Firmando il Manifesto, il Presidente Hans-Gert Pöttering ha rivolto ai membri dello IASEM parole di incoraggiamento, mettendo in evidenza la complessità del momento storico e il grande valore che hanno iniziative di condivisione come il network MCH, in linea con l’impegno della Fondazione Konrad Adenauer. Il Presidente Pöttering ha sottolineato come, in Europa, i problemi di ogni membro sono problemi di tutti, per questo ha invitato l’intera l’Europa a stare unita di fronte al terrorismo.
Ospiti d’onore sono stati il Gen. Pasquale Preziosa (Capo di Stato Maggiore dell’Aereonautica Militare) e il Prof. Paolo Garonna (Segretario Generale Febaf – Federazione Banche Assicurazione e Finanza, nonché Direttore Generale IASEM).

Il Generale Pasquale Preziosa, nel suo intervento, ha offerto un excursus puntale del contributo fornito dall’Aeronautica Militare negli attuali scenari internazionali, sottolineando come la lotta contro l’instabilità va condotta creando tavoli comuni e discussioni sempre più aperte a livello globale. Anche il Gen. Preziosa ha richiamato la necessità di una unità europea, al fine di creare una coalizione internazionale per uscire dal caos.

Il Prof. Paolo Garonna ha invece sottolineato la necessità di pensare al sostegno per nuove prospettive economiche nei Paesi mediterranei e africani, al fine di generare nuova stabilità ed equilibrio mondiali.

19

La Firma del Manifesto della Civiltà Mediterranea da parte del Presidente Pöttering e la presenza di autorità come il Gen. Preziosa e del Prof. Paolo Garonna hanno rappresentato per i promotori del Manifesto e per tutto il Network MCH un grande passo in avanti, un riconoscimento ufficiale e un incoraggiamento per continuare a lavorare per il dialogo, la pace e la condivisione.

Pubblicato in news
IASEM FACEBOOK
IASEM EUROMEDSTUDIES